Home Costume e società “Quale futuro?, Convegno, linee guida anti Covid dedicato alle Associazioni
Convegno

“Quale futuro?, Convegno, linee guida anti Covid dedicato alle Associazioni

da Elvira Zammarano

Domani, Giovedì 10, alle ore 18, presso l’Hotel Parco dei Principi, nelle vicinanze dell’aeroporto Bari Palese, l’Anas Puglia, su indicazioni di Anas nazionale, organizza il  Convegno, “Quale Futuro?”

Convegno associazioneUn incontro che avrà come oggetto la sicurezza sanitaria al tempo del Covid, dedicato interamente al Terzo settore. Visto il ruolo rilevante che le associazioni hanno oramai all’interno della nostra società, Luigi Favia, presidente di Anas Puglia, concordemente con Anas Nazionale (Associazione Nazionale di Azione e promozione Sociale), ha organizzato una tavola rotonda per affrontare la delicata tematica alla luce dell’attuale emergenza sanitaria. Cosa cambierà per le Associazioni? Quali saranno i tempi e le modalità degli incontri associativi? Quale il nuovo modus vivendi?

Il forum cercherà di offrire chiarimenti sulle linee guida messe a punto per le Associazioni dal cts, e, più in generale, illustrerà le norme per una condivisione dello spazio e del tempo in sicurezza.

All’incontro parteciperanno, Luigi Lopalco, Professore ordinario di Igiene presso l’Università di Pisa e, dal 2005 al 2015, dirigente all’ECDC di Stoccolma, dove ha seguito il programma per le malattie prevenibili da vaccino, con l’argomento ” Precauzioni e Regole per tutelare le Associazioni a livello sanitario e legale” e il dott. Gaetano Troccoli, Commercialista, membro esperto della Commissione di studio Associazioni, Fondazioni, Enti no profit, che spiegherà il Dlgs 117/17 e le ultime disposizioni fiscali a riguardo.

Dopo i saluti del presidente Favia, seguiranno quelli della delegata Anas nazionale, Maristella Pace e del  prof. Pino Cacace, moderatore dell’evento.

“L’incontro di domani,  è rivolto a presidenti e soci di tutte le associazioni che operano sul territorio anche se non iscritte al nostro Ente”, spiega Luigi Favia. “Era nostra premura organizzare un convegno per dare informazioni esaustive e corrette a tutti coloro che sono impegnati in questo settore. Il nostro modo di vivere è cambiato, così come è cambiato il  nostro modo di relazionare. “Non è possibile – conclude il presidente di Anas Puglia – sottovalutare o non essere adeguatamente  informati sui cambiamenti epocali che riguardano la nostra società e noi stessi”.

INFO: 327 7586556

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento