Home Cronaca Bari, Parcheggiatore abusivo, intimorisce una donna e aggredisce 2 agenti della polizia locale
Parcheggiatore pretendeva soldi sul Molo San Nicola

Bari, Parcheggiatore abusivo, intimorisce una donna e aggredisce 2 agenti della polizia locale

da Anna Caprioli

L’uomo, trentatreenne, di nazionalità marocchina, era sul molo San Nicola, a Bari, quando una signora, intorno alle 21.40, ha parcheggiato l’auto ed è scesa. Il trentatreenne, senza troppi problemi e con fare aggressivo si è avvicinato alla donna, pretendendo i soldi per la “custodia” dell’auto. L’esitazione della signora, evidentemente, ha innervosito l’improvvisato parcheggiatore che alzandole contro il pugno le ha fatto intendere che doveva pagare e basta. Poco lontano però c’era una pattuglia della polizia locale che aveva assistito alla scena. Gli agenti, allora, si sono avvicinai al trentatreenne, parcheggiatore abusivo, chiedendogli i documenti. Ma l’uomo per tutta risposta si è avventato contro di loro con calci, pugni, minacce e sputi, continuando a colpirli lungo tutto il percorso verso il comando, nonostante l’arrivo di una seconda pattuglia. Dalle successive verifiche è emerso che a suo carico c’erano già numerosi “alias”, con precedenti penali e una pena residua da scontare di 7 mesi e 27 giorni. Inoltre, durante la perquisizione è stato trovato in possesso di un taglierino e un coltello multiuso. Il giovane è stato denunciato per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e per porto abusivo di armi improprie. Nel verbale redatto è stato notificato che l’uomo svolgeva l’illecita attività di parcheggiatore abusivo e che non potrà più sostare o avvicinarsi al luogo del reato.

Articoli correlati

Lascia un commento