Home Cronaca Bari, Arrestati due cittadini stranieri e denunciato un barese
Uomo Arrestato

Bari, Arrestati due cittadini stranieri e denunciato un barese

da Anna Caprioli

Due arresti e una denuncia messi a segno, ieri, dai poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Di Bari. Un uomo di origini somale, trentenne, senza fissa dimora, ha rapinato un trentacinquenne brasiliano mentre parlava al telefono a bordo della sua auto in sosta. Il trentenne, somalo, approfittando del momento di distrazione dell’uomo, provvedeva a sottrargli la borsa che era adagiata sul sedile passeggero. Il derubato ha subito reagito, ma durante la violenta colluttazione ha maldestramente perso il portafogli, recuperato velocemente dal malvivente che fuggiva subito a piedi. Non si è accorto però che poco distante c’era una pattuglia che, nell’immediato lo ha inseguito e prontamente bloccato. Il somalo, privo di domicilio, è stato condotto presso il carcere di Bari ed ora è a disposizione della competente A.G., in attesa del rito per direttissima. Più tardi, presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di viale Europa, un tunisino 30 enne, ospite della struttura, al termine di una riunione con la commissione territoriale per il riconoscimento del suo Status di Rifugiato, ha tentato la fuga spintonando e facendo cadere rovinosamente per terra i due agenti di Polizia che lo stavano accompagnando. Bloccato un secondo dopo dagli stessi poliziotti, è stato arrestato per lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Infine, ieri sera, al quartiere Japigia, i poliziotti della Squadra Volante hanno fermato e controllato un pregiudicato barese di 26 anni mentre era in compagnia di altri pregiudicati. In quanto Sorvegliato Speciale di Pubblica Sicurezza, avendo violato la prescrizione imposta di non frequentare persone con precedenti penali, l’uomo è stato deferito all’autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Lascia un commento