Home Cronaca Bari Libertà, Sanguinante e con bambini al seguito, donna picchiata chiede aiuto alla Polizia
Libertà

Bari Libertà, Sanguinante e con bambini al seguito, donna picchiata chiede aiuto alla Polizia

da Elvira Zammarano

Ha raccontato piangente, che non era la prima volta e che spesso accadeva anche davanti ai loro bambini. Un racconto doloroso quello della giovane mamma, picchiata selvaggiamente dal marito ventenne, barese pregiudicato, soccorsa ieri, alle 12, da una volante della Polizia. Un racconto che provoca sentimenti di rabbia e intolleranza verso uomini, che uomini non sono. Il fatto è accaduto in un condominio del quartiere Libertà, a Bari, dove l’hanno trovata i poliziotti,  disperata e sanguinante per la frattura del setto nasale. A procurargli tutto quel dolore fisico e morale, e quella umiliazione e senso di impotenza, proprio il padre dei suoi figli. Piccoli bambini costretti a subire ciò che nessun bambino dovrebbe subire. Chiamato il 118, e trasportata al pronto soccorso del Policlinico, la donna è stata medicata e dichiarata guaribile in 30 giorni. Rintracciato sempre nel rione Libertà, poco lontano dall’abitazione, il marito è stato arrestato, e grazie alle procedure del “Codice Rosso”, condotto presso il carcere di Bari con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi e aggravate.

Articoli correlati

Lascia un commento