Home Cronaca  Bari, un arresto e 3 denunce, la città sotto la lente della Polizia
Bari Polizia auto

 Bari, un arresto e 3 denunce, la città sotto la lente della Polizia

da Anna Caprioli

Sono stati ben 4 gli interventi che hanno portato i poliziotti della Squadra Volanti dell’UPGSP della Questura di Bari ad arrestare un uomo e a denunciarne altri tre. Nei giorni scorsi, nel quartiere San Girolamo, una lite in famiglia è stata fortunatamente sedata dagli agenti con l’arresto di un pregiudicato, 38 enne barese, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, che durante uno scatto d’ira aveva picchiato i familiari. Per l’uomo è scattata la revoca dei domiciliari e l’immediato trasferimento nel carcere di Bari.

I poliziotti sono intervenuti anche in zona Libertà a causa di una lite scoppiata tra due giovani fidanzati. Mentre gli agenti cercavano di calmare gli animi, all’improvviso, il ragazzo, un diciassettenne, si è avventato senza motivo contro la pattuglia. Il giovane è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a Pubblico ufficiale. La ragazza, ventenne, non ha fornito alcuna spiegazione rilevante.

L’altro intervento è avvenuto in centro città, all’interno degli uffici della commissione territoriale dei rifugiati, dove un iraniano di 39 anni, incensurato, pretendeva un permesso speciale della durata di 5 anni pur non avendone i requisiti. Alla risposta negativa dei responsabili dell’ufficio, l’uomo si è ribellato distruggendo alcune suppellettili del locale. È intervenuta la volante di zona e per l’uomo è scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria per danneggiamento aggravato.

Infine, nel quartiere Madonnella, i poliziotti hanno denunciato per furto aggravato di una bicicletta e per inosservanza degli obblighi della sorveglianza, un 43 enne, già sottoposto alla sorveglianza speciale.

Articoli correlati

Lascia un commento