Home Cronaca Bari, fuochi d’artificio e movida, scattano controlli e denunce anche per gli esercenti
Fuochi d'artificio

Bari, fuochi d’artificio e movida, scattano controlli e denunce anche per gli esercenti

da Elvira Zammarano

Dannosi e persino pericolosi (per i non addetti ai lavori), eppure alcune persone, impunemente, continuano a divertirsi e a “giocare”, in città, con i fuochi d’artificio. Sono stati gli stessi poliziotti della locale sala operativa di  Piazzale Fraccacreta, nei pressi dell’ufficio anagrafe comunale, ad intervenire, intorno alla 12, chiedendo l’intervento della Volante di zona, per lo scoppio improvviso di alcuni fragorosi botti. Nell’immediato, sono stati individuati 4 uomini, tra cui il reale responsabile. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà ed il materiale esplodente sequestrato. Sempre ieri, alle 23, in via Trevisani, sono stati esplosi altri fuochi d’artificio. La polizia è subito intervenuta cercando di raccogliere testimonianze utili a determinare la responsabilità degli autori e fermando due pregiudicati che sostavano nei pressi di un portone. Successivamente sono scattati i controlli delle zone interessate dalla movida cittadina, serale e notturna. Sotto la lente della polizia, in particolare, la litoranea ed il centro cittadino, con accertamenti specifici su trentasei persone e dodici esercizi commerciali. Nel corso del servizio, i poliziotti hanno denunciato un esercente per violazioni in materia di rifiuti urbani.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento