Home Costume e società Assicurazione auto, le novità per la Responsabilità Civile
Auto rc

Assicurazione auto, le novità per la Responsabilità Civile

da Francesco Tesoro
La nuova Rc auto familiare può farà risparmiare non poco alle famiglie italiane. L’art. 55-bis del Decreto fiscale (Decreto Legge 26 ottobre 2019, n. 124 convertito con modifiche nella Legge n. 157/2019), contiene un emendamento a firma di Andrea Caso, parlamentare 5 stelle, che introduce la nuova assicurazione Rc auto familiare. Questa nuova norma estende il decreto Bersani che già prevedeva la possibilità di usufruire della migliore classe di merito disponibile in famiglia purché il componente risultasse nello stesso stato di famiglia, ed il veicolo da assicurare fosse della stessa tipologia di quello con la classe di merito assicurativa più favorevole. Ora la novità rispetto alla legge Bersani è che si estende questo benifit a tutti i veicoli della famiglia e non più solo a quelli della stessa categoria; quindi anche a moto, scooter e quant’altro con obbligo assicurativo.Quindi, se con il decreto Bersani una famiglia poteva assicurare solo le macchine con la stessa classe di merito, adesso la classe di merito dell’auto di famiglia può essere utilizzata per assicurare anche una moto o uno scooter; e la nuova norma si applicherebbe sia sulle polizze nuove sia sui rinnovi annuali di quelle già attive. Unica condizione prevista, sarebbe l’assenza di sinistri con responsabilità esclusiva, principale o paritaria negli ultimi cinque anni. La prima cosa che ci si chiede è quanto farebbe risparmiare la Rc auto familiare e da varie simulazioni prendendo in esame grandi città ed una famiglia-tipo con due auto in prima classe di merito e due scooter assicurati in quattordicesima, si potrebbero risparmiare dai 600 ai 1000 euro annui.

 

Articoli correlati

Lascia un commento