Home Costume e società Bisceglie (BT), Minacciato per 2 anni da tre balordi, disabile trova la forza di denunciare
43 enne

Bisceglie (BT), Minacciato per 2 anni da tre balordi, disabile trova la forza di denunciare

da Elvira Zammarano

I tre indagati, tutti maggiorenni, P.M. 21, S.M. 22 e P.M. 19 anni, sono stati raggiunti dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento al 43 enne, disabile, residente a Bisceglie. L’uomo era molestato, infastidito, spesso colpito con lanci di pietre, disprezzato e umiliato in quanto disabile da più di due anni. Per timore di ritorsioni, aveva sempre evitato di denunciare alle FF.OO. le violenze, verbali e fisiche, a cui era sottoposto dai tre balordi. Poi, il clima di intimidazione è via via aumentato, fino alle minacce, agli atti persecutori, agli appostamenti sotto casa, tanto che il pover’uomo è stato costretto a cambiare stile di vita e abitudini. In più occasioni il 43 enne, stanco di subire tutte quelle prevaricazioni, ha tentato di parlare con gli aggressori, ottenendo, però, reazioni ancora più violente e di disprezzo. Neppure i tentativi di  modificare le proprie abitudini, gli orari e i percorsi che solitamente faceva per raggiungere la propria casa, lo hanno messo al riparo dai tre bulletti. Esausto, impaurito per la recrudescenza delle minacce e provato psicologicamente, il 43 enne ha finalmente trovato la forza di denunciare gli “impavidi”, che ora dovranno vedersela con la Legge. Infatti, i carabinieri di Bisceglie, completate le indagini, hanno denunciato i tre in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica, imponendo loro il divieto di avvicinamento all’uomo.

Articoli correlati

Lascia un commento