Home Cronaca Zatlan il cane antidroga che acciuffa gli spacciatori e “salva” i ricci di terra
Zatlan

Zatlan il cane antidroga che acciuffa gli spacciatori e “salva” i ricci di terra

da Elvira Zammarano
ZatlanOvviamente è stato un caso. Ma Zatlan è encomiabile. Il cane antidroga del Team Cinofili dell’UPGSP della Questura di Bari, dopo aver puntato una giovane che percorreva il sottopasso pedonale della Stazione centrale e che alla vista dei poliziotti è fuggita, ha compiuto con altrettanta audacia, un insolito salvataggio.
Intanto, per la ventenne, questa è l’età della fuggitiva, non c’è stato niente da fare. Gli agenti l’hanno fermata e perquisita. Nello zaino nascondeva 15 g di marijuana pronta alla vendita. Pertanto, la polizia di Stato, l’ha denunciata per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.  Poco dopo, durante un ulteriore controllo dello scalo ferroviario di Bari Centrale, i poliziotti sono stati attratti da altri pressanti segnali del bellissimo pastore tedesco. Zatlan, puntava nuovamente verso un luogo preciso: un carrello semovente, utilizzato dai ferrovieri per gli spostamenti in stazione. Gli agenti convinti di trovare altra droga all’interno del cestello, hanno invece fatto una tenerissima scoperta: un piccolo riccio si era incastrato sotto il passaruota rischiando di morire. Il riccio di una razza protetta, dopo essere stato messo al sicuro dagli agenti è stato affidato al Settore Faunistico del Centro Recupero Animali Selvatici della Regione Puglia.

Articoli correlati

Lascia un commento