Home Cronaca Bisceglie (BT), Aggressione su minore in piazza, arrestate 7 persone
Sedicenne

Bisceglie (BT), Aggressione su minore in piazza, arrestate 7 persone

da Elvira Zammarano

Un folle pestaggio avvenuto a Bisceglie la sera dello scorso 2 giugno, ha scosso l’intera cittadina. La vittima, un sedicenne di Trani, era stato brutalmente accerchiato e aggredito e ridotto in fin di vita da 7 persone, nella centralissima piazza Vittorio Emanuele, senza che nessuno abbia potuto muovere un dito.

Le indagini, condotte dai Carabinieri di Bisceglie, condivise dalla Procura di Trani, e poi dal GIP, hanno evidenziato la ferocia e l’accanimento con cui i 7 hanno portato a compimento l’aggressione contro il povero ragazzo. Questa mattina, dunque, l’ordinanza emessa dal giudice di Trani, eseguita dai carabinieri dalla locale stazione, con l’arresto ai domiciliari di P.A.33 anni, R.M.e B.N. di 21, D.P. F., T.M., G. B. e M.S. di 19. Tutti sono accusati, in concorso, con altri sette minorenni, di minacce gravi e lesioni gravi pluriaggravate.

Non ci sono mai motivazioni a giustifica di tali atti, in questo caso poi, si parla addirittura di futili “motivi”. Si sa solo che, intorno alle 22, quattordici balordi hanno selvaggiamente picchiato il sedicenne con calci, anche in testa, e pugni, utilizzando finanche il noccoliere metallico. La ferocia del branco, non si è fermata neppure quando il sedicenne era a terra, esanime. I tre amici che accompagnavano il poveretto nulla hanno potuto contro la violenza dei vigliacchi. Il giovane è stato subito soccorso dai Carabinieri e dal personale del 118, e poi ricoverato, in codice rosso, prima all’ospedale di Bisceglie e successivamente a quello di Andria. Grazie alle immagini di videosorveglianza ma, soprattutto, grazie alle informazioni degli amici e dello stesso sedicenne, i carabinieri  hanno finalmente individuato gli indagati per assicurarli alla giustizia.

Articoli correlati

Lascia un commento