Home Cronaca Vendeva su marketplace quadri di Fontana e uno Stradivari, ma erano falsi
carabinieri

Vendeva su marketplace quadri di Fontana e uno Stradivari, ma erano falsi

da Anna Caprioli

È stato denunciato in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per contraffazione di opere d’arte. L’uomo pubblicizzava sulla piattaforma e-commerce di Facebook, 2 quadri di Lucio Fontana (“Concetto Spaziale e Attesa” -tela con tagli verticali) e un violino Stradivari rispettivamente al prezzo di € 1.200.000 e € 900.000, spacciandoli per autentici. A scoprirlo il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) dei carabinieri,  durante un monitoraggio della piattaforma marketplace. I successivi accertamenti hanno poi confermato l’ipotesi investigativa, che le opere non fossero autentiche. Ipotesi ulteriormente suffragata dall’expertise effettuato dall’omonima fondazione milanese dell’artista italo-argentino Fontana e dagli esperti della Fondazione Museo del Violino-Antonio Stradivari di Cremona.

La Procura, in collaborazione con il Nucleo TPC di Bari e il locale Comando dell’Arma, ha così disposto una perquisizione presso il venditore per il sequestro delle false opere.  L’uomo, che ha tenuto tale condotta illecita, punita dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Lascia un commento