Home Cronaca Gravina (BA) – Commercio di buoni spesa, il sindaco Valente, “Vi mando in galera”
Gravina (BA) – Commercio di buoni spesa, il sindaco Valente, “Vi mando in galera"

Gravina (BA) – Commercio di buoni spesa, il sindaco Valente, “Vi mando in galera”

da Elvira Zammarano

“Ho saputo di qualcuno che si rivende i buoni. Per esempio, se il buono ha il valore spesa di 100 euro, se lo rivende a 70 euro. Stiamo effettuando i controlli. E’ vergognoso, vi denuncio tutti e vi mando in galera”. Il sindaco di Gravina, Alesio Valente, è indignato e dalla sua pagina Facebook fa sapere che approfondirà i fatti per prendere seri provvedimenti.

Un ignobile commercio che gente senza scrupoli, approfittando della situazione, sta cercando di mettere in piedi. Tra l’altro il sindaco aveva già attuato un piano di distribuzione di aiuti prima ancora del provvedimento governativo, ora, allineandosi alle direttive nazionali, ne ha modificato la modalità di distribuzione. Sui buoni adesso saranno riportate le generalità del fruitore che, verranno controllate dall’incaricato, insieme ad un documento d’identità, al momento della spesa.

“Vorrei rassicurare quanti avrebbero preferito che le cose restassero sotto il tappeto, come la polvere”, ha commentato il sindaco, perchè, “parlerò sempre ed in maniera chiara e diretta ai miei concittadini, belle o brutte che siano le notizie, com’è giusto che sia e come la gente chiede. La distribuzione dei buoni alimentari continua, nella massima trasparenza. Su quanto segnalato, ovviamente e non da oggi, sono in corso accertamenti da parte delle Forze dell’ordine”, ribadisce Valente.
“Gravina diventa un esempio per tutti perché dimostra di saper imparare dagli errori, anche da quelli di pochissimi, e diventare modello per gli altri”. 

A Gravina abbiamo un nuovo caso di contagio, ma anche qualche furbetto pronto ad approfittare della situazione. Ve lo dico subito: vi mando in galera…

Pubblicato da Alesio Valente su Martedì 31 marzo 2020

Articoli correlati

Lascia un commento