Home Cronaca Adelfia (BA) – Ladri distruggono uffici comunali, Pc e server. Ritardi per gli aiuti, il sindaco Cosola “Balordi, vergognatevi!”
Adelfia (BA) – Ladri distruggono uffici comunali, Pc e server. Possibili rallentamenti  per il piano di aiuti, il sindaco Cosola “Balordi, vergognatevi!” - Copia

Adelfia (BA) – Ladri distruggono uffici comunali, Pc e server. Ritardi per gli aiuti, il sindaco Cosola “Balordi, vergognatevi!”

da Elvira Zammarano

Secondo le prime ipotesi,  i ladri, stanotte erano convinti di trovare armi e carte di identità all’interno della cassaforte custodita  nei locali del Comando di polizia municipale di Adelfia. L’ipotesi, per gli investigatori, è che i criminali abbiano utilizzato la fiamma ossidrica per scassinare il grosso caveau (peraltro vuoto) e che lo strumento abbia poi generato un corto circuito e il successivo incendio.

Un fatto gravissimo perché metà degli uffici comunali ora sono distrutti insieme ai computer e ai server. Il sindaco Giuseppe Cosola lo ha annunciato in un video messaggio sulla sua pagina Facebook, “Una situazione disastrosa per il nostro paese – ha detto – perché abbiamo tutti gli uffici e tutti i computer bloccati con i server che sono andati completamente bruciati. Quindi avremo rallentamenti in tutte le procedure di questi giorni per l’emergenza coronavirus. Potete immaginare la difficoltà del momento. Stamattina avevamo un appuntamento con protezione civile e servizi sociali per pianificare il piano di aiuti alle famiglie bisognose. A questi balordi, per quello che può servire, dico vergognatevi”.

Articoli correlati

Lascia un commento