Home Cronaca Puglia – Coronavirus, la Procura apre un’inchiesta a Foggia per diffusione colposa di epidemia
Puglia - Coronavirus, la Procura apre un’inchiesta a Foggia per diffusione colposa di epidemia

Puglia – Coronavirus, la Procura apre un’inchiesta a Foggia per diffusione colposa di epidemia

da Elvira Zammarano

Un’inchiesta partita dopo le dichiarazioni del governatore Emiliano, in cui si ipotizza il reato di diffusione colposa di epidemia. “Un errore catastrofico”, così lo ha definito il governatore, facendo riferimento al medico legale che avrebbe restituito alla famiglia il corpo del congiunto morto in seguito al contagio del Covid19. Si tratta della prima vittima pugliese, il 74 enne di San Marco in Lamis, deceduto il 27 febbraio scorso. L’uomo, secondo le prime indiscrezioni,  sarebbe stato reso, ai propri congiunti, prima dei risultati del tampone, arrivati dopo il funerale.

In un primo momento la Procura aveva aperto un fascicolo senza indagati e fattispecie di reato, adesso, invece, se ne ipotizza uno a carico di ignoti per capire chi ha autorizzato la celebrazione delle esequie, a cui hanno partecipato almeno 200 persone, alcune delle quali già in quarantena. L’ipotesi è che la celebrazione possa essere stata un possibile veicolo di contagio, per cui si è pensato ad un isolamento fiduciario per almeno 70 partecipanti, anche se i numeri, in questo momento, sono davvero relativi.

Articoli correlati

Lascia un commento