Home Cronaca Bari-Servizi straordinari in città, tre arresti per rissa, uno per evasione e quattro per detenzione e spaccio di droga
Bari-  Servizi straordinari in città, tre arresti per rissa, uno per evasione e quattro per detenzione e spaccio di droga

Bari-Servizi straordinari in città, tre arresti per rissa, uno per evasione e quattro per detenzione e spaccio di droga

da Anna Caprioli

Sotto la lente dei militari diversi rioni di Bari, un residente del quartiere Libertà, di 22 anni – A.A. -, incensurato, durante una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 105 g di marijuana, di cui 70 già confezionati in bustine di cellophane, pronte per essere spacciate. Nascondeva anche un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

A Carrassi, A.L. 50enne barese, anche lui incensurato, occultava nel suo appartamento 29 dosi di marijuana pronte per lo spaccio, due bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento. Anche il 29enne, D.G.N.  di Carrassi, pregiudicato, nascondeva in casa tre panetti ed un involucro contenente hashish per un peso complessivo di grammi 142. Sempre nello stesso quartiere, C.G. 22enne, pregiudicato, dopo una perquisizione personale e dell’auto, è stato trovato in possesso di 120 g di marijuana e di 110 g di hashish già suddivisa in dosi. La droga era ben occultata nel vano motore dell’auto.

In via concilio Vaticano II – zona Picone – dopo una segnalazione pervenuta al 112, sono intervenuti per sedare una violentissima rissa scoppiata tra tre giovani di Mola di Bari. P.P., 38enne, studente universitario, R.A. 29enne e B.S. 31enne, sono venuti alle mani non si sa (ancora) per quale motivo. I carabinieri hanno chiesto l’intervento del 118 per eventuali cure, che sono state rifiutate dai tre. Per tutti sono scattati gli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria eseguiti dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari Centro.

Infine, nel corso del servizio ”Strade Sicure”, nella centralissima Piazza “Moro”, i Carabinieri di Bari Centro, supportati dai Carabinieri dell’11° Reggimento Puglia e dai militari della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, hanno nuovamente arrestato ai domiciliari, P.C., 33enne, pregiudicato, sorpreso mentre passeggiava impunemente, nonostante le precedenti restrizioni a suo carico.

 

You may also like

Lascia un commento