Home Cronaca “Istigazione a commettere un delitto”, due cantanti impegnati in un videoclip, ma in scena entrano i veri Carabinieri
"Istigazione a commettere un delitto", due cantanti impegnati in un videoclip, ma in scena entrano i veri Carabinieri

“Istigazione a commettere un delitto”, due cantanti impegnati in un videoclip, ma in scena entrano i veri Carabinieri

da Elvira Zammarano

Un rapper e un cantante neomelodico della provincia di Bari, attorniati da quindici persone, tra cui il videomaker, sono stati sorpresi dai carabinieri di Bari Centro e del Nucleo Radiomobile, mentre realizzavano un filmato musicale – non autorizzato – in via Conenna, nel quartiere Sant’Anna. La scena prevedeva un assalto ad furgone portavalori che contemplava l’uso di due moto, altrettante auto, diverse pistole giocattolo e un drone.

Quando i militari sono arrivati nella via – periferica e poco trafficata – hanno trovato il furgone affiancato dalle moto e dalle auto e gli “attori” impegnati nelle riprese del video che, successivamente, come da copione, sarebbe stato pubblicato su “youtube”. 

I carabinieri hanno subito proceduto con il sequestro del materiale in uso al gruppo, costituito da quattro pistole, di cui tre prive di tappo rosso, un passamontagna, un drone, le auto e le moto, segnalando la vicenda alla competente Autorità giudiziaria con l’ipotesi  d’“Istigazione a commettere un delitto”. 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento