Home Cronaca Bari – Rapina e minacce all’interno del CARA, arrestati due nigeriani
Bari – Rapina e minacce all’interno del CARA, arrestati due nigeriani

Bari – Rapina e minacce all’interno del CARA, arrestati due nigeriani

da Anna Caprioli

I fatti risalgono al 12 febbraio 2019 quando due giovani nigeriani, EmekaJude OBEICHIMA e Jery IRABOR,  rispettivamente di 27 e 28 anni, ospiti del CARA, hanno derubato un loro connazionale di un telefono cellulare e di € 500 in contanti. I due, introducendosi all’interno dell’alloggio assegnato all’uomo, dichiarando la loro appartenenza all’organizzazione criminale nigeriana “Arobaga”, lo hanno minacciato di morte con un coltello,  se avesse “parlato”.

La Procura della Repubblica, in base agli elementi investigativi acquisiti dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Bari, ha richiesto e ottenuto dal GIP del Tribunale, la custodia cautelare presso il carcere di Bari per i due nigeriani con l’accusa di rapina aggravata in concorso e minacce gravi.

Articoli correlati

Lascia un commento