Home Cronaca Trani (BAT) – Truffa ad anziani, in manette un avvocato e il maresciallo dei Carabinieri del luogo
Truffa ad anziani, in manette un avvocato e il maresciallo dei Carabinieri del luogo

Trani (BAT) – Truffa ad anziani, in manette un avvocato e il maresciallo dei Carabinieri del luogo

da Elvira Zammarano

Un fatto sconcertante e doloroso, accaduto nel 2015. A compierlo un avvocato e il maresciallo dell’Arma dei Carabinieri di Trani. Le vittime, due anziani ultraottantenni, che si erano rivolti ai due uomini di legge, per denunciare le paure che nutrivano nei confronti di un loro nipote. Gli anziani temevano che il parente potesse derubarli i o che stesse tramando illeciti  alle loro spalle.

La denuncia ai Carabinieri fu subito raccolta da E. D. R., il maresciallo della locale stazione. Questo fece sentire più tranquilli la coppia di anziani. Tranquillità che si rafforzò ulteriormente quando decisero di affidarsi anche alle competenze dell’avvocato F. D. P.

I due uomini, in poco tempo, riuscirono a conquistare la fiducia della coppia, assumendo il ruolo di tutori. Inoltre, avevano fatto credere ai due poveretti di curare la compravendita di un loro immobile in provincia di Salerno, sul quale, successivi accertamenti, hanno dimostrato che gli sventurati avevano perso, ormai, ogni diritto. Non solo, ma sia l’avvocato che il maresciallo avevano instillato nella coppia il dubbio che il loro conto corrente potesse essere oggetto  di prelevamenti e “strani” ammanchi.

Fino all’attuale ordinanza di arresto, emessa dal GIP Lucia Anna Altamura, sulla scorta delle indagini coordinate dal Pubblico Ministero Giovanni Lucio Vaira, eseguita dagli stessi Carabinieri di Trani, che hanno indagato sulla triste vicenda.

Vicenda aggravata anche dal ritrovamento di munizioni da guerra che il Carabiniere non avrebbe dovuto avere  e che i militari hanno invece trovato, nascoste nella sua casa durante una perquisizione.

Articoli correlati

Lascia un commento