Home Costume e società Bari – “Tra i tornanti dell’anima”, il nuovo lavoro di Stefania Perna, il 24 gennaio, alle 18, presso la Parrocchia Mater Ecclesiae 
Bari - “Tra i tornanti dell'anima”, il nuovo lavoro di Stefania Perna, il 24 gennaio, alle 18, presso la Parrocchia Mater Ecclesiae 

Bari – “Tra i tornanti dell’anima”, il nuovo lavoro di Stefania Perna, il 24 gennaio, alle 18, presso la Parrocchia Mater Ecclesiae 

da Avv. Cosimo Martino

Bari - “Tra i tornanti dell'anima”, il nuovo lavoro di Stefania Perna, il 24 gennaio, alle 18, presso la Parrocchia Mater Ecclesiae Una laurea in lettere classiche, un Dottorato in Letteratura Cristiana Antica con una tesi su sant’Ambrogio, conseguiti presso l’Università di Bari. Docente, critico musicale, diplomata in pianoforte e scrittrice di grido, Stefania Perna, il prossimo venerdì 24, presenterà, presso la parrocchia  Mater Ecclesiae di Bari,  il suo “Tra i tornanti dell’anima” (ed. Segno).

Una riflessione profonda, che si snoda lungo un percorso di brani meditativi ispirati alla Scrittura che possono offrire una occasione per ritrovare il senso più intimo della Fede nelle quotidiane “curve improvvise della vita”. Riflessioni, quelle dell’autrice, lontane da ogni retorica, frutto di esperienze concrete e di  vita vissuta che si nutrono, altresì, dei contributi di grandi personalità anche contemporanee.

 Scorrendo le pagine di questo interessante lavoro, si incontrano esempi e suggerimenti, nati da comuni esperienze di vita utili  per costruire, da laici, un rapporto con Dio, pur nelle contraddizioni della società contemporanea. Il filo conduttore dei lavori dell’autrice, quali per esempio
“Diario di Elena
”, “Spunti quotidiani… in cerca d’autore” e “Strada facendo. Tutti sogni o tutti segni?” è, sostanzialmente, la scoperta della gioia della fede vissuta con semplicità nel quotidiano.

Introduce l’incontro  il presidente dell’Associazione Mater Ecclesiae, dott. Antonio Lia.

Bari - “Tra i tornanti dell'anima”, il nuovo lavoro di Stefania Perna, il 24 gennaio, alle 18, presso la Parrocchia Mater Ecclesiae 

 

Articoli correlati

Lascia un commento