Home Costume e società Bari – Concorso letterario Porta D’Oriente, XI ed., il 1°premio alla scrittrice Mariella Cuoccio
mariella cuoccio 1

Bari – Concorso letterario Porta D’Oriente, XI ed., il 1°premio alla scrittrice Mariella Cuoccio

da Elvira Zammarano

Un premio prestigioso che la brava e nota scrittrice bitontina ha ritirato, ex aequo, presso il Circolo Unione del Teatro Petruzzelli di Bari, lo scorso giovedì, 12 dicembre. La Giuria, costituita da umanisti, giornalisti, attori e intellettuali di fama, dopo aver esaminato i lavori, hanno consegnato ai vincitori, spiegandone le motivazioni, gli attestati di merito.

La manifestazione, presenziata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi – il quale si augura che per l’anno prossimo la premiazione avvenga proprio all’interno del Teatro e alla presenza delle autorità istituzionali della città – è stata patrocinata dalla Presidenza del Consiglio della Regione Puglia, dall’associazione Parlamentare del Mediterraneo, dall’assessorato alla cultura del Comune di Bari, dall’Università di Bari e della Repubblica di San Marino, dal club Unesco di Bisceglie, dall’ISS “Elena di Savoia-P. Calamandrei” di Bari, dalla Confartigianato imprese e dalla Camera di Commercio di Bari e dalla Fondazione “Antonio Laforgia -Opera Pia Carmine”.

“Il futuro del Pianeta e l’Amicizia possibile tra l’Uomo e la Natura” – questo il titolo dell’evento, organizzato e curato dalla presidente dell’associazione “Porta d’Oriente-Libero sviluppo Mediterraneo”, Concetta Fazio Bonina, è stato presentato dalla scrittrice, psicologa e psicoterapeuta Vera Slepoj.

“Ho vinto nella sezione racconto breve con l’inedito “Foglie adagiate su uno sfondo di cielo” – ha detto Mariella Cuoccio – e questo mi fa capire che la mia specialità non è solo la poesia.  Ovviamente sono  felice perché si tratta di un importante riconoscimento ed un ulteriore traguardo. Per me – ha concluso sorridendo la scrittrice –  grande soddisfazione ma anche tanti piccoli passi alla scoperta dei miei talenti”  

mariella cuoccio 2

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento