Home Costume e società BAT – Cyberbullismo, “I nuovi rischi della rete”, 800 studenti di tre scuole incontrano gli esperti di Gens Nova e Anfi
cyberbullismo5jpg

BAT – Cyberbullismo, “I nuovi rischi della rete”, 800 studenti di tre scuole incontrano gli esperti di Gens Nova e Anfi

da Elvira Zammarano

Tre convegni importantissimi, in tre diverse scuole della Bat  – il Ls “Cafiero” di Barletta, l’Alberghiero “Aldo Moro” e il comprensivo “Rocca-Bovio-Palumbo” di Trani, per parlare di legalità e contrasto al bullismo e al cyberbullismo.

Gli eventi, a cui hanno partecipato i Presidenti e i Delegati delle associazioni Gens Nova e Rangers d’Italia (sezione pugliese), sono stati organizzati e curati dalle unità ANFI (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) di Barletta e Trani e rientrano in una proficua collaborazione instauratasi da tempo tra le Associazioni.

Oltre 800 i partecipanti, tra Presidi, Docenti e Studenti, per ascoltare  gli esperti invitati a relazionare sulla scottante tematica. Il bullismo “telematico”, vero e proprio morbo sociale che non distingue né stato, genere e fascia d’età, ha la capacità di insinuarsi e diffondersi subdolamente attraverso le opportunità e le modalità offerte dal web.

Agli incontri, oltre ai presidenti delle sezioni ANFI di Barletta e Trani, rispettivamente il luogotenente Antonio Filannino e il brigadiere Antonio Laurora, erano presenti, in qualità di relatore e presidente dell’associazione Gens Nova, l’avvocato penalista Antonio La Scala e una delegazione della sezione pugliese dei Rangers d’Italia, con il legale rappresentante, Antonio Pica e il delegato tecnico regionale Cristiano Scardia.

Per l’avvocato La Scala, si tratta di “Una vera piaga sociale da contrastare con tutti i mezzi a disposizione, in particolare con la prevenzione”.

cyberbullismo2

Articoli correlati

Lascia un commento