Home Lavoro Barletta – Emergenza lavoro, su 13 operatori ecologici, 9 sono laureati

Barletta – Emergenza lavoro, su 13 operatori ecologici, 9 sono laureati

da Elvira Zammarano

Si tratta di un incarico a tempo indeterminato presso la società municipalizzata ‘Barsa’ di Barletta. I ragazzi – tra i 23 e i 40 anni –   sono tutti diplomati, laureati e iperpreparati, con curricola brillanti. Tra loro, anche un ingegnere edile e un dottore in economia con specializzazione in gestione dei servizi turistici, entrambi laureati con 110 e lode.

Il bando per operatori ecologici è stato emanato dalla Barletta Servizi Ambientali S.p.A – Sezione Pubblica e loro sono risultati tra i primi nella graduatoria. Nessun lavoro è dequalificante, ma i tanti sacrifici legati a impegnativi e lunghi percorsi di studio, per non fare ciò che si è sempre desiderato, sognato e sperato, questo sì che è frustrante. Superprofessionisti che ora dovranno cimentarsi in strada con ramazze e palette. Ma, oggi, lo slogan ricorrente è, “ Va bene tutto, purchè si lavori”. Dobbiamo, però, riflettere anche sull’altra questione o faccia della stessa medaglia, poichè altri giovani formati per lavori da operaio o operatore, hanno dovuto confrontarsi con le iper competenze di questi loro coetanei. E con la sorte già segnata, hanno dovuto soccombere, perdendo un’opportunità lavorativa. Ma così è. E noi, caparbiamente, continuiamo a chiamare crisi ciò che crisi non è. Perchè la crisi, infatti, è strettamente legata a un momento. Passato il quale tutto poi rientra. Meglio dire allora, emergenza “a tempo indeterminato”.

Articoli correlati

Lascia un commento