Home Cronaca 55enne arrestato per maltrattamenti alla moglie e molestie sessuali sulla figlia
arresto-polizia codice rosso

55enne arrestato per maltrattamenti alla moglie e molestie sessuali sulla figlia

da Elvira Zammarano

Botte e maltrattamenti di ogni tipo e le continue, morbose attenzioni sessuali sulla figlia hanno indotto una donna a denunciare il marito, un pregiudicato di 55 anni, alle Forze dell’Ordine. I fatti risalgono al 26 settembre scorso, quando la Polizia è stata chiamata per sedare l’ennesima violentissima lite tra familiari scoppiata in un appartamento della  periferia di Bari.

Il quadro ha immediatamente evidenziato una situazione di disagio e grave degrado morale. Dal racconto della donna è emerso infatti che dalla data del matrimonio, contratto 22 anni fa, l’uomo, pregiudicato, esercitava nei suoi e nei confronti  dei figli, volenze e soprusi di ogni genere, fino a manifestare, negli ultimi tempi, anche attenzioni fisiche verso la figlia, mai segnalate. Addirittura le molestie sessuali si esplicitavano attraverso l’invio di filmati pornografici a cui seguivano commenti e conferme sul gradimento e con un controllo ossessivo del profilo social della ragazza.

Le indagini, condotte dai poliziotti del Commissariato di P.S. Bari Nuova-Carrassi,  confermate anche dai numerosi referti medici di pronto soccorso relativi alle violenze, anche queste, per paura, mai denunciate dalla donna, hanno dimostrato la difficile situazione. L’uomo, in base all’applicazione della normativa del cosiddetto “Codice Rosso”, è ora agli arresti.

Articoli correlati

Lascia un commento