Home Cronaca Trani, ragazzini accendono un petardo, un uomo infastidito, estrae la pistola e li minaccia di morte
Trani minaccia mionorenni

Trani, ragazzini accendono un petardo, un uomo infastidito, estrae la pistola e li minaccia di morte

da Elvira Zammarano

Sono scappati terrorizzati  dai loro genitori a cui hanno immediatamente raccontato l’incredibile vicenda di cui sono stati protagonisti. Il fatto è accaduto nella centralissima piazza Teatro a Trani e ha coinvolto A.O., 54 enne commerciante con precedenti per droga e tre adolescenti. Avevano acceso  un petardo, ma il rumore deve aver infastidito l’uomo che senza pensarci su molto, si è avvicinato ai tre e puntando una pistola verso uno di loro, ha minacciato di usarla.

Accompagnati dai rispettivi genitori, i ragazzi, di appena 14 anni,  hanno raccontato ai Carabinieri l’accaduto, fornendo utili indicazioni sulla identità dell’uomo. Verificata l’attendibilità dei fatti, i militari, con il supporto delle immagini di videosorveglianza, hanno avviato le indagini fino ad individuare il 54 enne, un commerciante, già pregiudicato per detenzione e uso di stupefacenti.

Intorno alle 19.30 di ieri, allertato probabilmente da qualcuno, l’uomo faceva rientro presso il negozio di cui è titolare dove ad attenderlo c’erano i Carabinieri, che procedevano con la perquisizione del locale. Accanto al registratore di cassa, era nascosta la pistola, priva dei contrassegni previsti, modificata, di provenienza illecita ma funzionante in ogni sua parte, il caricatore, le munizioni calibro 380, più altre 9 chiuse in un sacchetto di plastica. Il 54 enne è stato arrestato e chiuso nel carcere di Trani.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento