Home Cronaca Barletta, Ancora lavoro in nero, ucraino 34 enne denunciato per caporalato, sotto sequestro minivan e “libro mastro”
widenews caporalato

Barletta, Ancora lavoro in nero, ucraino 34 enne denunciato per caporalato, sotto sequestro minivan e “libro mastro”

da Anna Caprioli

I Carabinieri di Barletta, nell’ambito della “Task Force” dedicata al contrasto del fenomeno dell’ intermediazione illecita e dello sfruttamento del lavoro, avevano in osservazione da tempo un’azienda agricola di Barletta. Dai primi riscontri, i militari hanno accertato la presenza di un 34enne, ucraino, che per conto dei proprietari dell’impresa, reclutava braccianti abusivamente.

 L’ucraino, con l’ausilio di un minivan, per tutto il periodo estivo, aveva prelevato 5 braccianti stranieri per portarli al lavoro sui campi senza le prescritte autorizzazioni ministeriali. Sia i proprietari che il 34enne sono stati denunciati mentre sotto sequestro sono finiti il mezzo di trasporto e“ libro mastro”, su cui erano state registrate le mediazioni abusive.

Articoli correlati

Lascia un commento