Home Cronaca Bitonto, rissa tra extracomunitari, coinvolto il gestore di una kebabberia, il Questore di Bari ordina la chiusura dell’attività
widenews rissa-bitonto

Bitonto, rissa tra extracomunitari, coinvolto il gestore di una kebabberia, il Questore di Bari ordina la chiusura dell’attività

da Elvira Zammarano

Un brutto episodio accaduto lo scorso 23 settembre, che ha causato la momentanea chiusura di una kebabberia ubicata in piazza Moro. Il fatto riguarda un intervento dei Carabinieri di Bitonto chiamati dallo stesso gestore del locale,  in quanto testimone, a suo dire, di un litigio tra extracomunitari.

Dal racconto del proprietario, un tunisino sarebbe entrato nel locale, già visibilmente ubriaco, chiedendogli una birra. Al suo categorico rifiuto, dopo un breve alterco, il tunisino sarebbe uscito ma, appena fuori, si sarebbe imbattuto in 3 albanesi con cui avrebbe furiosamente litigato. Ferito al volto e insanguinato, il tunisino sarebbe stato abbandonato dai tre, che nel frattempo sarebbero fuggiti.

Rimessosi in piedi, l’extracomunitario, sempre secondo il gestore, si sarebbe scagliato contro le vetrine del locale, prendendole a sediate. Solo allora il proprietario avrebbe contattato il 112, chiedendo l’intervento di una pattuglia. Ai Carabinieri giunti immediatamente, il tunisino ha raccontato un’altra versione, che a ferirlo, sarebbero stati, invece, tre dipendenti della kebabberia.

Per questo motivo, con un provvedimento urgente, il Questore di Bari ha disposto cautelativamente la chiusura, per  3 giorni, dell’attività commerciale, con finalità di prevenzione per l’ordine e la sicurezza pubblica.

 

Articoli correlati

Lascia un commento