Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Bari, rapina a mano armata in centro, ma l’esercente si ribella e mette in fuga i ladri

A Bari, in pieno centro, due pregiudicati, Angelo De Virgilio e Roberto Pontrelli, rispettivamente di 23 e 20 anni hanno messo in atto una rapina a mano armata ai danni di una parafarmacia di via Putignani. I due, a volto coperto, con in mano una pistola, poi risultata “giocattolo”, si sono introdotti nell’esercizio commerciale per sottrarre il registratore di cassa con 330 euro all’interno.

Ma il commerciante non si è lasciato intimidire e ha ingaggiato una lotta furiosa con i due inducendoli alla fuga e ad abbandonare pistola, registratore e danaro. L’esercente ha poi segnalato l’accaduto al 113 con tutti i dettagli della rapina fornendo, anche un preciso identikit dei fuggitivi.

La descrizione, così dettagliata, diramata via radio ad altre pattuglie, ha consentito successivamente di rintracciare e bloccare in via Quintino sella i due pregiudicati. Sia il bottino che il registratore di cassa sono stati prontamente recuperati e consegnati al legittimo proprietario, medicato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo con prognosi di 30 giorni. Per i due rapinatori, invece, si sono aperte le porte del carcere di Bari e ora sono a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento