Home Cronaca Bari, inseguito al San Paolo, cerca di investire due poliziotti, disabile arrestato per tentato omicidio
inseguimento polizia disabile San Paolo

Bari, inseguito al San Paolo, cerca di investire due poliziotti, disabile arrestato per tentato omicidio

da Elvira Zammarano

Una nottata movimentata per i poliziotti di guardia al Centro Polifunzionale della Polizia, di via Cacudi, nel quartiere San Paolo che, a più riprese, rischiando di essere investiti, hanno tentato di bloccare un  55enne disabile che rifiutava i controlli.

A bordo di una Fiat Punto, ferma nei pressi della garitta della struttura, l’uomo comincia a inveire contro la pattuglia in servizio, inducendo i poliziotti ad effettuare i dovuti controlli. Ma, all’improvviso, ingranando la marcia, parte a folle velocità.

Scatta l’inseguimento lungo viale Europa, fino a che il 55 enne, spontaneamente, non decide di fermarsi facendo capire di essersi “arreso”.

In realtà, nel momento in cui il capo pattuglia gli chiede i documenti, l’uomo, rimette in moto e fugge e, nel tentativo di investirlo, lo ferisce a un piede. Riprende l’inseguimento, questa volta col supporto anche dei rinforzi. Il 55enne viene nuovamente intercettato e bloccato in viale G. D’Annunzio.

Qui il copione si ripete. Un poliziotto nell’atto di chiedergli i documenti, evita per puro caso di essere investito, ma  è ferito a un braccio. Nonostante vengano sparati anche alcuni colpi in aria a scopo intimidatorio, l’uomo, impunemente, riprende la sua folle corsa in direzione dell’aeroporto ponendo fine alla sua incredibile fuga.

 Perché nel tentativo di speronare l’auto della Polizia, si ribalta più volte. Estratto dall’auto indenne, il 55 enne viene accompagnato al Policlinico per gli opportuni accertamenti. Ora è ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio e resistenza a Pubblico ufficiale. Mentre i poliziotti feriti sono stati dichiarati guaribili in 15 giorni.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento