Home Cronaca Il Municipio 4 incontra De Caro per fare il punto sulla “questione roghi”, martedì 3 settembre, alle ore 19, presso la parrocchia “Santa Rita”, nel quartiere Santa Rita
Il Municipio 4 incontra De Caro per fare il punto sulla “questione roghi”, martedì 3 settembre, alle ore 19, presso la parrocchia “Santa Rita”, nel quartiere Santa Rita

Il Municipio 4 incontra De Caro per fare il punto sulla “questione roghi”, martedì 3 settembre, alle ore 19, presso la parrocchia “Santa Rita”, nel quartiere Santa Rita

da Elvira Zammarano
Grazia Albergo

Grazia Albergo, Presidente 4 Municipio

Un’assemblea pubblica per denunciare il drammatico incremento dei roghi, particolarmente intenso in alcune zone dell’hinterland barese. All’incontro, organizzato dal Municipio 4 (Carbonara, Ceglie, Loseto, Santa Rita), parteciperanno diverse figure istituzionali ed esponenti delle Forze dell’Ordine. Non mancheranno le associazioni ambientaliste, in particolare la sezione pugliese dei Rangers d’Italia, che daranno testimonianza del loro impegno a livello di prevenzione, tutela e cura del territorio.

Per la presidente Grazia Albergo, la “questione roghi” è diventata una delle priorità, perchè, “la frequenza con cui puntualmente si manifestano i roghi nel nostro Municipio, caratterizzato dalla presenza di tanti terreni, spesso incolti, è diventata un’emergenza e ha reso necessario un momento di confronto tra cittadinanza e Istituzioni, ovvero con l’Amministrazione municipale, comunale e le Forze dell’Ordine, impegnate direttamente nella gestione del problema. In questo primo periodo di incarico, a partire dal mio insediamento – aggiunge la Presidente – ho avuto modo di confrontarmi con gli abitanti e con le associazioni dei comitati di quartiere impegnati in prima linea su questo fronte. Pertanto questa assemblea si pone come momento strategico e interlocutorio per affrontare la situazione, partendo dalle segnalazioni dei cittadini che quotidianamente convivono con il problema, a cui va tutta la mia vicinanza e la mia totale comprensione”

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento