Home WideNews Controlli a tappeto tra Ruvo e Andria, Carabinieri e Cacciatori di Puglia eseguono diversi arresti e denunce
Cacciatori di Puglia e Carabinieri

Controlli a tappeto tra Ruvo e Andria, Carabinieri e Cacciatori di Puglia eseguono diversi arresti e denunce

da Elvira Zammarano

L’azione combinata tra Carabinieri, Squadrone Cacciatori di Puglia e un elicottero del 6° NEC di Bari, ha dato i suoi risultati in un Nord barese battuto a tappeto, per un Ferragosto in tranquillità. A Ruvo sono stati arrestati ai domiciliari, C.M., D.P.M ed F.D., rispettivamente di 20, 22 e 21 anni, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I 3 giovani, tutti residenti del luogo, erano a bordo di un auto e con fare sospetto si dirigevano verso l’abitazione di D.P.M., osservati  costantemente dai Militari pronti a intervenire. Fermati per il controllo, i Carabinieri hanno notato che C.M. lasciava cadere dal finestrino un involucro in cellophane con 100 gr di cocaina da suddividere in dosi per lo spaccio. I tre, ora, sono a disposizione delle Autorità, in attesa di giudizio.

Mentre ad Andria, un 55enne F.R, è stato denunciato a  piede libero per il possesso illecito di 2 proiettili cal. 7,65 e 6,35 mm., ben occultati in un vano dell’abitazione. Inoltre 4 giovani, segnalati dall’UTG della BAT, sono stati trovati in possesso di stupefacenti per uso personale. Tutte le attività effettuate rientrano nel piano di prevenzione messo in atto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari, ulteriormente intensificato per il periodo estivo.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento