Home Cronaca Barletta, all’alt blocca e abbandona pericolosamente il veicolo per strada, arrestato rumeno di 28 anni
arresto-rumeno-nei-pressi-di-Barletta-al-km-751-nord

Barletta, all’alt blocca e abbandona pericolosamente il veicolo per strada, arrestato rumeno di 28 anni

da Elvira Zammarano

All’altezza del km 751 nord, nei pressi di Barletta, la Polizia stradale di Ruvo, ha intercettato e intimato l’alt ad un automobilista che, a bordo di un furgone Fiat Ducato – poi risultato essere stato rubato a Roseto degli Abruzzi lo scorso 11 giugno – procedeva a fortissima velocità. In un primo momento sembrava che il conducente volesse fermarsi, invece, azzardando una manovra pericolosa, ha sterzato improvvisamente ed ha abbandonato il veicolo al centro della carreggiata. L’escamotage gli ha così permesso di scavalcare il guard-rail e di dileguarsi nelle campagne adiacenti facendo perdere tempo e tracce. Messo in sicurezza il mezzo per evitare incidenti con le altre auto che nel frattempo sopraggiungevano, i poliziotti si sono poi lanciati in un lungo e laborioso inseguimento riuscendo a bloccare il fuggitivo mentre saliva a bordo di un’auto guidata da una donna. Accertata l’identità dell’uomo, un rumeno di 28 anni, Nita Mihai Constantin, residente a Cerignola, i poliziotti hanno perquisito il furgone, trovando diverse parti meccaniche e di carrozzeria Volkswagen e Lexus, di provenienza illecita  e in buono stato. Il rumeno è stato arrestato e tutto il materiale posto sotto sequestro.

Articoli correlati

Lascia un commento