Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

DETTI E FRASI IDIOMATICHE – “Fare la cresta”

Fare la cresta vuol dire rubare, facendo apparire il prezzo superiore a quello effettivamente pagato, tenendo per sè la differenza. E’ particolarmente usato con riferimento a persone incaricate di fare acquisti giornalieri, che facendo figurare prezzi d’acquisiti maggiori di quelli effettivi, riescono a trattenere parte dei soldi ricevuti per tali spese. L’origine di questa espressione è quanto mai sorprendente: nell’antichità  si era soliti aggiungere ai pasti un condimento, chiamato “agresto“, ricavato dall’uva poco matura. Per preparare il condimento i contadini venivano mandati nelle vigne per cogliere solo l’uva ancora poco matura; in realtà accadeva spesso che  raccogliessero anche l’uva buona da tenere per sé.

Questo gesto ha preso il nome di “fare l’agresto” che, col tempo,  si è trasformato in “fare la cresta”. Originalissimo il verbo usualmente utilizzato in lingua  francese per rendere l’equivalente espressione italiana: “carotter”, elle a l’habitude de carotter sur les courses, ha l’abitudine di fare la cresta sulla spesa. La parola “cresta” figura in numerose frasi idiomatiche italiane: alzare o abbassare la cresta che significa insuperbirsi, reagire in modo presuntuoso in seguito a qualche successo raggiunto o anche come rivalsa e – di contro –  deporre il proprio orgoglio, perdere di tracotanza e ridurre le proprie pretese. Allude al gallo e ai volatili in generale, che in fase di corteggiamento o di lotta gonfiano le piume e inturgidiscono cresta e bargigli.

Passato il momento, o quando si vedono sconfitti, tornano al loro aspetto normale. Molto usata é anche l’espressione: essere sulla cresta dell’onda vale a dire in un momento o fase di grande successo, come qualcosa che viene portata in alto dalla parte superiore di un’onda.

fare la cresta, detto che deriva dall'antichità

 

 

Condividi su:
Foto dell'autore

da Redazione

Lascia un commento