Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Penelope Italia, l’avvocato La Scala si dimette, «Decisione sofferta»

Lascia la presidenza di “Penelope”, Antonio Maria La Scala, l’avvocato penalista che per cinque anni ha guidato l’associazione nazionale delle famiglie delle persone scomparse. Ad Antonio La scala, che si è sempre battuto per i diritti e il sostegno di coloro che hanno perso misteriosamente un familiare, va anche il merito di aver portato a conoscenza dell’opinione pubblica, attraverso un importante e capillare lavoro di sensibilizzazione, la grave – spesso ignorata – sofferenza delle famiglie degli scomparsi. L’avvocato, fondatore e Presidente di “Gens Nova”, nota associazione nata per contrastare l’illegalità e promuovere i valori della giustizia sociale, si dice rammaricato per la scelta delle dimissioni, una decisione, che definisce sofferta. «Dopo cinque lunghi anni di intenso lavoro alla carica di Presidente  nazionale dell’associazione Penelope Italia Onlus – spiega l’avvocato -, al termine del Consiglio Direttivo Nazionale appena conclusosi, non sarò più il Presidente. Al mio posto è subentrato temporaneamente il Vice Presidente nazionale Vicario Francesco Farinella. A lui auguro un buon lavoro nella speranza che quanto fatto sinora sia solo l’inizio di un percorso che restituisca verità e giustizia a tutti i familiari delle persone scomparse. Come Uomo e come Avvocato – conclude Antonio La Scala – sarò sempre al fianco di tutti. Grazie per la stima, la fiducia e soprattutto il sostegno morale accordatomi. W Penelope Italia unitamente a tutti i suoi soci e simpatizzanti».

 

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento