Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Studentessa 26enne, picchiata, derubata e “toccata” insistentemente sull’Intercity Bologna – Bari

Picchiata, derubata della borsa, di 50 € e palpeggiata con insistenza nelle parti intime, questa  la brutta avventura di una studentessa 26enne che viaggiava sul treno intercity Bologna-Bari. Il fatto è accaduto ieri sera, dopo le 19, quando i Carabinieri della Compagnia di Molfetta, allertati dal 112, sono intervenuti per soccorrere la ragazza. Dal suo racconto, all’altezza della stazione di Molfetta, un uomo, incappucciato, l’avrebbe picchiata al volto con pugni e schiaffi sottraendole la borsa e, approfittando dell’assenza di altri passeggeri, toccata insistentemente. Appena le porte del vagone si sono aperte, l’uomo,  D.C.D., molfettese, sarebbe fuggito. La ragazza, trasportata al Policlinico di Bari da un’ambulanza del 118, è stata subito medicata. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Scientifica del Comando Provinciale di Bari. Dopo gli accertamenti durati una trentina di minuti, il traffico è poi ripreso regolarmente. Le indagini partite immediatamente hanno permesso di arrestare l’uomo, a Bitonto, con l’accusa di rapina aggravata e violenza sessuale di minore gravità. Su ordine dell’Autorità Giudiziaria, il rapinatore è stato tradotto nel carcere di Trani.

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento