Home Costume e società Il 26 gennaio, alle 9.00, un convegno per parlare di ambiente e tutela ambientale, Istituto Lenoci (Polivalente), Bari
widenews

Il 26 gennaio, alle 9.00, un convegno per parlare di ambiente e tutela ambientale, Istituto Lenoci (Polivalente), Bari

da Elvira Zammarano
widenews

Cristiano Scardia, Claudio Marino, Stefano Pesce

Per il 26 gennaio, alle 9.00, è prevista una giornata di studi all’ITE “Lenoci” (Polivalente di Iapigia), per parlare a studenti, docenti e istituzioni, di ambiente e del “ruolo del cittadino segnalante nel contrasto alle violazioni ambientali”. L’evento è patrocinato dal Comune di Bari, dai Rangers d’Italia (sezione Puglia) e dalla Presidenza del Consiglio della Regione Puglia, in collaborazione con l’associazione “Gens Nova”, la Scuola “Lenoci” e le Guardie Ambientali di Bari.
Diventare “Sentinelle dell’ambiente” per preservarlo da ogni possibile “contaminazione” in quanto bene comune ereditato e da trasmettere alle future generazioni, non può e non deve essere un’opzione, ma un dovere a cui tutti siamo chiamati. Apriranno i lavori, i saluti del Ds dell’Istituto professor Cataldo Olivieri, a cui faranno seguito quelli del Comandante regionale dei Carabinieri forestali della Puglia, Gen. Danilo Mostacchi, del Comandante della Polizia di Bari, Gen. Michele Palumbo e del Presidente regionale Rangers d’Italia (sez. Puglia), Stefano Pesce.  Sono previsti gli interventi del Vicepresidente regionale Rangers d’Italia (sez. Puglia) Cristiano Scardia – moderatore dell’incontro -, dell’avv. penalista, professor Antonio La Scala e del Col. dei Carabinieri nucleo forestale di Bari, Giovanni Misceo. «Con questa giornata – dice Cristiano Scardia – desideriamo far da ponte, tra cittadini e istituzioni. In qualche modo svolgiamo un ruolo, quello di ascoltare i problemi dei cittadini per porgerli alle istituzioni, privilegiando quale unico stakeholder, l’ambiente».

Verranno rilasciati attestati di partecipazione ai frequentanti e ai docenti del corso “Sentinelle dell’Ambiente 2018″. Altresì, verranno rilasciati riconoscimenti di carattere morale “Sentinelle dell’Ambiente” alle autorità che si sono particolarmente distinte nella diffusione della tutela dell’ambiente nell’anno 2018.

widenews

Widenews

Cristiano Scardia, Ds Cataldo Olivieri, gruppo di Rangers

 

Articoli correlati

Lascia un commento