Home Scuola Presa a sediate in classe, docente finisce in ospedale, con traumi diffusi
aggredita prof

Presa a sediate in classe, docente finisce in ospedale, con traumi diffusi

da Elvira Zammarano

L’ennesima, grave aggressione ai danni di una docente. Una professoressa di italiano e storia, 55 anni, di Monza, è stata ripetutamente colpita con diverse sedie da un gruppo di studenti della scuola in cui presta servizio. Si tratta dell’Istituto secondario superiore “Floriani” di Vimercate. Secondo il racconto, all’arrivo in classe della professoressa, alcuni studenti hanno spento le luci e nell’oscurità l’hanno violentemente colpita al capo e alle spalle. «Troppa oscurità e poi ero di spalle, non potevo vedere in faccia i miei aggressori» racconta la docente ai carabinieri, subito intervenuti. Fuggita dall’aula sotto shock, la docente è stata portata urgentemente al Pronto Soccorso per i primi accertamenti. Come al solito le vigliaccate non hanno mai un nome e un cognome. Pertanto nessuno sa e nessuno parla. Naturalmente la docente ha sporto denuncia e sono state avviate le indagini, che si spera portino a scoprire gli autori dell’aggressione.

You may also like

1 comment

Avatar
Cinzia sullet 31 Ottobre 2018 - 6:56

Il problema è che ai docenti viene dato sempre meno potere, devono promuovere a tutti i costi anche se gli alunni non lo meritano e se, anche se solo verbalmente, non possono più rispondere perché rischiano di essere denunciati. Forse bisognerebbe tutelare un po’ di più i docenti, senza dei quali i nostri figli non avrebbero la formazione adeguata per poter diventare cittadini consapevoli e adeguatamente formati.

Rispondi

Lascia un commento