Home Costume e società 1° premio per “Il restauro del Castello di Gallipoli”- La tesi vincente delle sei neo architette del Politecnico di Bari
daniela-cotugno-e-simona-cavallo

1° premio per “Il restauro del Castello di Gallipoli”- La tesi vincente delle sei neo architette del Politecnico di Bari

da Elvira Zammarano

widenews“Il restauro del Castello di Gallipoli”, la tesi di laurea di sei promettenti neoarchitette del Politecnico di Bari (Valentina Bello, Mariangela Calabrese, Simona Ferrante, Camilla Romanazzi, Simona Cavallo, Daniela Cotugno), ha vinto il primo premio del XXI° concorso nazionale sull’architettura fortificata. Un concorso importante, per giovani talenti e futuri professionisti, riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali e indetto dall’Istituto Italiano dei Castelli, un’organizzazione nata nel 1964, a Roma. La premiazione delle neolaureate si terrà sabato 27 ottobre, alle ore 18:00, presso il Castello di Sannicandro di Bari. I criteri utilizzati dalla commissione hanno riguardato diversi aspetti del lavoro, dallo studio storico, archeologico e artistico, alla salvaguardia e conservazione, all’inserimento nel ciclo attivo della vita contemporanea, fino alla sensibilizzazione scientifica e turistica dell’opinione pubblica del castello. Un’attenta e profonda  rivisitazione del bene storico la cui struttura architettonica si  presenta complessa e con importanti stratificazioni datate, difficili da identificare. Un lavoro progettuale possente compiuto dalle giovani architette, che ha come obiettivo il totale recupero del monumento inserito nel suo attuale contesto urbano.

Articoli correlati

Lascia un commento