Home Cronaca Prima lo decapita, poi se ne va in giro con testa tra le mani

Prima lo decapita, poi se ne va in giro con testa tra le mani

da Elvira Zammarano

Una notizia da brivido, che sta facendo il giro del mondo, degna di un film horror. Siamo in India, precisamente nella città di Mandya, nel Karnataka, sabato alle 10.15 ore locali, un 28enne, in seguito ad una discussione, ha decapitato il suo migliore amico, andandosene poi  in giro, sporco di sangue e con la testa penzoloni tra le mani. L’omicida, di nome Pashupathi, bloccato dagli agenti, ha dichiarato con un candore senza eguali, che l’amico aveva insultato sua madre e che meritava quella fine. I due si conoscevano bene perché  vivevano nello stesso villaggio. Sotto choc coloro che hanno assistito alla macabra passeggiata, che è stata puntualmente filmata e postata, diventando virale in pochissimo tempo. «Ho visto un uomo che camminava in strada con una testa in mano – ha raccontato uno dei testimoni. Aveva vestiti e piedi sporchi di sangue e appariva cosciente».

 

Articoli correlati

Lascia un commento