Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Cartomante si rivolge al sindacato per far valere i suoi diritti

Tarocchi Cartomante Wide News
Tarocchi Cartomante Wide News

Alessandra ingaggiata da un call center di Taranto per predire futuro e interpretare il presente ha denunciato al sindacato il mancato riconoscimento del suo lavoro. – «Un anno di colloqui con gente bisognosa di rassicurazioni a 7 centesimi al minuto. Senza contare le tragedie ogni volta che chiedevo la retribuzione». Questa volta è lei a parlare ininterrottamente per raccontare la sua pena. Quella di essere stata, a suo dire, per troppo tempo raggirata. – « Il lavoro è lavoro. E con me la gente parlava di tante cose. Non ho mai preso in giro nessuno. A queste persone davo l’idea di compenetrarmi nei loro problemi, e forse un po’ lo facevo davvero. Dispensavo certezze e conforto per placare ansie e paure. Naturalmente in vista di un compenso tanto pubblicizzato sul web. Gradatamente e senza accorgermene, mi sono ritrovata a lavorare otto ore al giorno, per sei giorni alla settimana, più due domeniche al mese. Cioè, da essere un lavoro part-time, di sei ore al giorno come da contratto, era diventato full time. Allora ho deciso di lasciare e di chiedere i miei diritti, che mi sono stati puntualmente negati. Allora ho deciso di rivolgermi al sindacato dei lavoratori della comunicazione della Cgil nella speranza di fare chiarezza una volta per tutte».  

Condividi su:

Lascia un commento